Blog: http://PiccolaIena.ilcannocchiale.it

89

 

E’ fatta. E’ finita.

Lo scoglio insormontabile è alle spalle e provo un misto di sollievo e dispiacere, una liberazione dal sapore un po’ amaro. Sapevo che a parte gli intoppi invernali, lasciare la piccola scuola in campagna da cui si vede il mare mi sarebbe dispiaciuto, e così è. Ognuno qui sta prendendo la sua strada, ognuno si fa i proprio calcoli e le proprie scommesse con la vita, anche io ultimamente ci parlo spesso con la signorina V..
Le chiedo se è rimasta soddisfatta della mia fine da liceale e lei mi risponde con gli occhi commossi di chi è dispiaciuta di non avermi più come alunna, le chiedo se il mio destino non è forse quello di stare a contatto con le persone e lei subito mi manda l’abbraccio commosso con le persone abruzzesi con cui ho parlato. Alla fine io la ringrazio, perché mi sta inviando tanti messaggi in codice che devo riuscire a decifrare se non voglio diventare un sogno irrealizzato.
Ora devo riabituarmi al ritmo estivo e alla cura di questa pagina che non ho dimenticato, perché qui ci sono io
ma è come se i miei pensieri non fossero più all’altezza di questo foglio…e non vorrei mai dover dire:
qui c’ero io.

Pubblicato il 18/7/2009 alle 17.5 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web